Masterclass del M° Jaume Aragall, il Gentiluomo della Lirica, Rome, Monday, 07. November 2016

L'Associazione Il Villaggio della Musica ha il piacere e l'onore di annunciare:
Masterclass di TECNICA VOCALE E INTERPRETAZIONE del M° Jaume ARAGALL dal 7 al 12 novembre 2016 a ROMA.
Maestro accompagnatore: Davide Dellisanti, che curerà anche la LETTURA DELLO SPARTITO.

AMMISSIONI
Potranno partecipare alla Masterclass come allievi Effettivi i cantanti di tutte le nazionalità fino a 45 di età compiuti.
Gli allievi si distinguono in:
◦ Effettivi:
✔ il numero minimo è 6 mentre il massimo è 12. In caso di superamento del numero massimo il Maestro
procederà alla valutazione del curriculum vitae di ognuno;
◦ Uditori:
✔ potranno assistere alle lezioni senza potervi partecipare attivamente;
✔ hanno facoltà di porre domande tra una lezione e l'altra.
✔ hanno facoltà di proseguire la Masterclass come effettivi versando la quota rimanente ( qualora ci siano
meno di 12 effettivi);
✔ hanno facoltà di chiedere una lezione singola come allievo parziale versando la quota di € 100,00;

Per la prima volta a ROMA il M° Jaume ARAGALL, celebre tenore catalano, terrà una Masterclass aperta a tutti i cantanti di qualsiasi registro vocale; si può partecipare come EFFETTIVI e come UDITORI.
Jaume Aragall sarà Presidente di giuria del 15° Concorso Lirico Internazionale "Ottavio ZIINO" che si terrà dal 2 al 6 novembre sempre a ROMA.
La partecipazione alla Masterclass NON è condizionata alla partecipazione al Concorso Lirico Internazionale Ottavio Ziino.
La Masterclass è aperta a tutti.
Il Concerto di GALA dei partecipanti EFFETTIVI si terrà presso la prestigiosa sede dell' ACCADEMIA REALE DI SPAGNA a ROMA sabato 12 Novembre 2016 alle ore 20,00.
Verrà rilasciato l' ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE sia agli allievi EFFETTIVI che agli UDITORI.
Iscrizioni entro il 30 settembre 2016.
Per informazioni, costi, prenotazioni scrivere a : info@ilvillaggiodellamusica.it

Giacomo ARAGALL, il cui nome completo è Jaume Aragall y Garriga, cantava nel coro della chiesa a Barcellona, quando aveva nove anni. Da giovane ha conseguito serie olimpica come un atleta, ma all'età di vent'anni ha iniziato a studiare canto con Jaime Puig Francesco a Barcellona. Dopo essere arrivato secondo in una gara canora a Bilbao, è stato premiato con una borsa di studio da parte del Gran Teatro del Liceu di Barcellona per studiare con Vladimiro Badiali a Milano. Successo presto seguito: nel 1963 ha vinto il Concorso Verdi di Busseto e nello stesso anno ha fatto il suo debutto operistico in fase di Verdi Gerusalemme a La Fenice di Venezia, il canto Gaston, il piombo tenore, al fianco di Leyla Gencer con Gianandrea Gavazzeni conduzione. Ha accettato subito un contratto di tre anni con La Scala di Milano, e ha fatto il suo debutto lì nel titolo ruolo nel film di Mascagni L'amico Fritz , anche nel 1963. Altre parti prime alla Scala incluso Rodolfo / La Bohème e Il Cavaliere / Cardillac . Aragall presto tornati a cantare al Liceu, e nel 1964 anche apparso al Bavarian State Opera di Monaco di Baviera, con la quale ha sviluppato uno stretto rapporto. La sua carriera ha sviluppato rapidamente, con apparizioni a Berlino, Budapest, Venezia, Genova, Palermo, Parma, Modena, Napoli, Roma e Torino. Nel 1966 ha cantato con grande successo Rodolfo all'Arena di Verona e ha continuato a fare debutti di successo in questo ruolo: a Vienna nello stesso anno; al Covent Garden e il Metropolitan, sia nel 1968; al Teatro Colón, Buenos Aires nel 1970 e al San Francisco nel 1973.

Nel corso dei due decenni successivi Aragall è diventato una parte indispensabile del mondo operistico, cantando in ruoli tenore lirico, come Edgardo / Lucia di Lammermoor , Pinkerton / Madama Butterfly , Fernando / La favorita , Alfredo / La traviata , Werther, Faust, Cavaradossi / Tosca , des Grieux / Manon , Don Carlo, Maurizio / Adriana Lecouvreur , Riccardo / Un ballo in maschera e Gabriele / Simon Boccanegra . Highlights incluso Romeo nella produzione della Scala di Bellini I Capuleti ei Montecchi con Renata Scotto e Luciano Pavarotti, Claudio Abbado (1966); le prime rappresentazioni del XX secolo su di Donizetti Caterina Cornaro a Napoli con Leyla Gencer (1972) e in seguito Montserrat Caballé; la riscoperta di di Massenet Esclarmonde con Joan Sutherland e Richard Bonynge a San Francisco (1974) e al Metropolitan (1976); e Rodolfo con Carlos Kleiber condurre al Covent Garden (1979).

Verso la fine della sua carriera, quando si tendeva a cantare ruoli più pesanti, Aragall anche dato canzone-recital, per esempio suonando in Germania nel 1997; e alla riapertura del Teatro Real di Madrid nel 1997 ha cantato il ruolo di Pedro nell'opera di Manuel de Falla La vida breve . Nel 1994 ha fondato il Concorso di Canto Giacomo Aragall International. I suoi numerosi riconoscimenti includono l'essere stato nominato un Kammersänger alla Staatsoper di Vienna. Aragall possedeva una ricca voce da tenore naturale, che ha usato con stile e discrezione, così come la virilità quando richiesto. Anche se la sua carriera discografica commerciale è stato limitato, si fa trovare a cantare su un gran numero di registrazioni d'opera non ufficiali degli anni 1960 e 1970, dando sempre prestazioni di altissimo livello.

Monday, 07. November 2016, Rome, Masterclass del M° Jaume Aragall, il Gentiluomo della Lirica

Find more interesting events
Get event recommendations based on your Facebook taste. Get it now!Show me the suitable events for meNot now